La stagione dei fiori

Maggio Musicale Fiorentino – Venti Lucenti
Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria


Un frammento di vita di uno dei più grandi compositori della storia raccontata attraverso una delle sue opere più popolari: la bohème. La sua straordinaria musica, gli avvenimenti più significativi della sua vita di quel periodo, i personaggi che amarono e venerarono il grande musicista, oppure lo detestarono. E la sua donna ideale, la sua musa, il suo amore. Attori, cantanti, musica dal vivo, storie di vita e storie di opera. Un intreccio nel quale il pubblico grande e piccolo viene coinvolto “dal vivo” come se Puccini fosse ancora fra noi a dilettarci con la sua enorme personalità, la sua frenetica mente musicale e la sua intensa passione. Il ritratto originale e appassionato, ma anche sofferto, di un musicista che ci ha lasciato alcune delle più belle opere di tutti i tempi.
La bohème è il racconto di un amore. Un amore di ragazzi, non quello incorniciato dall’oro e dalle luci di un palazzo principesco, quanto quello semplice e comune di due giovani che durante una notte illuminata da una luna enorme, che esiste solo nelle favole o negli spariti musicali, si innamorano l’uno dell’altra, ma forse si innamorano dell’amore. Una chiave, una porta, una candela, piccole cose per un amore immenso fragile come le rose di Mimi e gelido come l’inverno di una Parigi disegnata da un pittore. Il pubblico verrà coinvolto dalla platea nelle accelerazioni narrative del testo e della musica, diventando di volta in volta spettatore o interprete dei sentimenti più legati al soggetto: innamorati, delusi, appassionati, ritrosi, vigliacchi, furenti, ironici.

 

Dicembre 17 @ 21:00
21:00

Did you like this? Share it!