Istruzioni per razzisti – h 11.30
Archetipo
con
Miriam Bardini, Patrizia Mazzoni
progetto e regia
Riccardo Massai


In un gioco teatrale per riflettere sull’ignoranza, come radice profonda del razzismo, due personaggi grotteschi e patetici, giocano attraversando la perenne parabola comica e crudele dall’amicizia al conflitto, incarnando l’eterno contrasto tra bianco e nero, tra buono e cattivo, tra l’angelo e il diavolo;
i due si danno un gran daffare a organizzare, chiudere, separare: spazi, situazioni, persone e allo stesso tempo scagliano, lanciano, lasciano scivolare parole.
Parole che a volte diventano storie, altre volte generano negli spettatori domande emblematiche che inducono nella ricerca di risposte, in un dialogo ora serio ora ironico ora comico tra attrici e pubblico.
Lo spettacolo mette in gioco alcune parole chiave e, come sappiamo, “le parole possono essere finestre oppure muri”, a seconda di come vengono usate possono salvare o uccidere.
Molti i riferimenti letterari da cui lo spettacolo scaturisce: In una notte di temporale di Yuichi Kimura; Il razzismo spiegato a mia figlia di Tahar Ben Jalloun; Aspettando Godot di Samuel Beckett; La banalità del male di Hannah Harendt; e poi ancora Martin Niemöller, Arun Gandhi, suggestioni poetiche dei pensieri di Nelson Mandela, di Daisaku Ikeda e di Cesare Pavese.

Marzo 18 @ 11:30
11:30

Did you like this? Share it!