seguici su:

SU IL SIPARIO 2017/2018

Teatro del Popolo
piazza Gramsci 80
Castelfiorentino

inizio spettacoli ore 17.00
Biglietto unico € 5
Biglietto unico ridotto socio COOP € 4,50
Abbonamento € 22
Abbonamento ridotto socio COOP € 20

SU IL SIPARIO


brutti_anatroccoli
DOMENICA 29 OTTOBRE
BRUTTI ANATROCCOLI
tecnica utilizzata: attore e immagini
età consigliata: 3-10 anni
Compagnia Teatrale Stilema

Il mondo è pieno di modelli e di stereotipi di efficienza e “bellezza” rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio. Basta portare gli occhiali, o metterci un po’ più degli altri a leggere una frase, o avere la pelle un po’ più scura, o essere un po’ troppo sensibili, o un po’….
Tra papere con gli occhiali, strumenti musicali, lo spettacolo cerca di emozionare intorno all’idea che tutti, possano cercare di rendere la propria debolezza una forza.


cappuccetto
DOMENICA 12 NOVEMBRE
CAPPUCCETTO RED
tecnica utilizzata: attore
età consigliata: 3-10 anni
Matuta Teatro

La fiaba di Cappuccetto Rosso è la più nota, la più cara ai bambini, e anche quella che viene narrata in tanti modi e tante versioni. Noi abbiamo deciso di raccontarla giocando con la lingua inglese. I bambini avranno così la possibilità di seguire le avventure della protagonista scoprendo e imparando di volta in volta termini semplici della lingua inglese. Lo spettacolo è un piacevole e divertente pretesto per stimolare e accrescere l’interesse dei bambini per l’apprendimento di una nuova lingua.


raperonzola
DOMENICA 19 NOVEMBRE
RAPERONZOLA
tecnica utilizzata: attore, pupazzi e musica
età consigliata: 3-10 anni
Teatrino dell’Erbamatta

Raperonzola e l’avventura di una fanciulla dalle lunghe trecce e di un’orca che la tiene prigioniera in una torre, ma arriverà un principe che la libererà. Su questa semplice trama abbiamo realizzato uno sviluppo scenografico magico agli occhi di chi guarda. Dentro ad una specie di “torre di Babele” che gira su se stessa si svolge tutta la storia. I protagonisti sono grandi pupazzi mossi a vista dal narratore che convive con loro: raccontando, litigando e muovendo tutto in una armonia di suoni e rumori che caratterizzano i vari stati d’animo.


pierone
DOMENICA 14 GENNAIO
PIERONE E IL LUPO
tecnica utilizzata: attore
età consigliata: 3-10 anni
Pandemonium Teatro

Immaginate un bel prato pieno di fiori e nel mezzo una casetta bianca. Lì dentro abita un ragazzo che si chiama Pierino: così inizia la favola musicale “Pierino e il lupo” di Prokofiev. Bene. Ora immaginate che nel bel mezzo della stanza di un bambino arrivi un imbianchino che si chiama Pierone. Riuscirà Pierone, giocando con quanto troverà nella stanza, a far rivivere ancora una volta la lotta fra il Lupo e Pierino con i suoi amici gatto, anatra e uccellino? Ah, questa volta, non bisogna dire “attenti al lupo” ma “attenti a Pierino… cioè, Pierone!”


addormentata
DOMENICA 21 GENNAIO
LA BELLA ADDORMENTATA
tecnica utilizzata: attore, pupazzi e musica
età consigliata: 3-10 anni
Florian Metateatro Centro di Produzione Teatrale

Per celebrare il battesimo della tanto desiderata principessina, il Re e la Regina invitano tutte le fate del regno affinché le facciano da madrina. Ognuna dona qualcosa alla neonata: la bellezza, la saggezza, il talento musicale. Ma sopraggiunge la fata cattiva, non invitata alla festa che, per vendicarsi dell’onta, formula la sua maledizione : “Un oggetto appuntito pungerà la mano destra della principessa e lei ne morirà”. Per fortuna le fatine “buone” riusciranno a tramutare il terribile sortilegio in un sonno lungo cent’anni e da quel sonno, la principessa, verrà svegliata dal bacio di un principe “…bello come il sole… e per lei una nuova vita inizierà….
La nostra storia prende vita dalla difficoltà dei due sovrani a soddisfare il loro desiderio più profondo. avere un figlio. Nello snodo della vicenda, i due attori in scena vestiranno i panni di tutti I personaggi della corte: il cuoco, la dama, il maniscalco, l’astrologo che con le loro buffe invenzioni ed artifici esibiranno ricette e metodi per tentare di esaudire i sovrani.


perchepiangi
DOMENICA 28 NOVEMBRE
PERCHÈ PIANGI?
tecnica utilizzata: attore e immagini
età consigliata: 3-10 anni
Giallo Mare Minimal Teatro

C’era una volta una bambina che piangeva, piangeva … niente la consolava! Tanto che le sue lacrime formarono uno stagno di lacrime dove lei cadde e con lei tanti buffi animali …. e se non voleva affogare doveva imparare a nuotare in quel mare di lacrime…
Una bambola che cade, gioca, viene sgridata e soprattutto piange… è il pretesto per un dialogo tra madre e figlia, una tappa di educazione sentimentale per parlare di lacrime, lacrime per ferite sulla pelle e per ferite dentro l’animo, lacrime per la zuppa di cipolle e lacrime di gioia.