seguici su:

STASERA PAGO IO! – SANTA CROCE SULL’ARNO

RAGAZZI CHE SPETTACOLO!

inizio spettacoli ore 21.00

 

Stasera pago io! 8° edizione
Si rinnova l’appuntamento con “Stasera pago io!” un progetto che parla direttamente ai ragazzi. “Stasera pago io!” propone un modo diverso e innovativo di andare a teatro: il solo pubblico pagante sarà quello dei bambini, 5 euro, mentre gli adulti accompagnatori entreranno gratis purché muniti, ognuno, di un FANTASSEGNO (denaro virtuale che non comporta nessuna spesa).

Dove trovare i FANTASSEGNI?
Negli appuntamenti nei Centri Coop della zona, a scuola durante le animazioni in classe, oppure PUOI DISEGNARLO!

Quando e dove puoi trovarci nei centri commerciali?

sabato 21 Ottobre 2017 ore 10-13 Coop Castelfranco di Sotto
ore 15.30-18.30 Centro Coop Empoli
ore 15.30-18.30 Coop Santa Maria a Monte
sabato 28 Ottobre  2017 ore 10-13 Coop Santa Croce S/A
ore 15.30-18.30 Coop San Miniato
ore 15.30-18.30 Centro Fucecchio
sabato 11 Novembre   2017 ore 15.30-18.30 Centro Coop Empoli

Quando e dove posso prendere i biglietti?
Per avere i biglietti di MIGNOLINA bisogna presentarsi giovedì 2 novembre 2017 dalle 16.30-19.30. Per gli altri spettacoli il mercoledì precedente lo spettacolo, presso la biglietteria del Teatro Verdi a Santa croce sull’Arno, dalle 16.30 alle 19.30.
Solo il giorno della prevendita o la sera dello spettacolo se non saranno esauriti in prevendita è possibile avere i biglietti.

RICORDA CHE AVERE IL FANTASSEGNO È NECESSARIO, MA NON DÀ DIRITTO ALL’INGRESSO A TEATRO


venerdì 3 novembre – ORE 21.00

MIGNOLINA

tecnica utilizzata: teatro d’attore
età consigliata: 3 – 7 anni
produzione La Piccionaia

In questa storia c’è una signora che vuole avere una bambina tutta sua. Così fa un buco nella terra e ci mette dentro un seme magico. E una mattina spunta un fiore. Dentro c’è una bambina. Piccola. Come…un ditino! E la chiamano Mignolina.
La storia di Mignolina parla di diversità, di un mondo troppo grande, di un tavolo troppo alto, di persone troppo adulte. Di un viaggio alla ricerca di qualcuno di uguale, di piccolo e sorridente, di gentile e bellissimo. Tre giovani attori interpretano via via tutti i personaggi, in una dimensione onirica e surreale, con divertimento e in relazione di gioco, tra di loro e con il pubblico.


venerdì 10 novembre – ORE 21.00

PI…PI…PINOCCHIO

tecnica utilizzata: teatro d’attore e figure
età consigliata: dai 4 anni
produzione Tieffeu

Pi…Pi… Pinocchio, è un omaggio alla figura del burattinaio per eccellenza: Mangiafuoco, che riscattato dal ruolo di “cattivo” a cui siamo abituati, diventa il narratore nostalgico della storia del famoso burattino. Un giorno mentre “la Premiata Marionettistica Mangiafuoco” bivacca in prossimità di un villaggio, dove rappresenterà il suo solito spettacolo sulla tradizione, Mangiafuoco decide di buttarsi nell’avventura di allestire uno spettacolo sulla storia di Pinocchio. Gli attori e le figure ci accompagnano nei luoghi tipici: il teatro di Mangiafuoco, il paese dei balocchi, il campo dei miracoli e il mare dove alla fine appare il grande pesce. La storia così scorre delicatamente in un contesto magico e ricco di colpi di scena.


VENERDÌ 17 NOVEMBRE

LA REGINA DELLE NEVI – LA BATTAGLIA FINALE

tecnica utilizzata: teatro d’attore e immagini
età consigliata: dai 6anni
produzione Giallo Mare Minimal Teatro

Lo spettacolo usa metaforicamente “l’incipit” narrativo dello specchio incantato per dare vita a un nuovo testo costruito con due storie che si riflettono l’un l’altra e che costantemente s’intrecciano fra loro durane il percorso della rappresentazione.
Vengono evocati alcuni dei personaggi e avvenimenti più significativi della storia di Andersen, come specchio per dare forma, origine, alla storia di Margherita, una ragazza che dovrà affrontare un viaggio, propiziato da un suo sogno, che la condurrà alla casa della Nonna, dove da bambina, insieme al suo amico del cuore Giacomo, ascoltava La Regina delle Nevi, la loro fiaba preferita.


VENERDÌ 24 NOVEMBRE

LA FIABA DELLA PRINCIPESSA TURANDOT

tecnica utilizzata: pupazzi e musica dal vivo
età consigliata: dai 6 anni
produzione Giallo Mare Minimal Teatro

Abbiamo liberamente creato una nuova storia con Adelma, personaggio che compare nella versione di Busoni, che diventa simile alla matrigna di Biancaneve. Mentre Turandot diventa una versione orientale della Bella Addormentata in perenne attesa del bacio. Un’incontro/scontro fra generi, identità, punti di vista, lingue e culture. Le musiche, eseguite dal vivo, sono realizzate prendendo spunto dalle pagine dedicate a Turandot da Busoni e Puccini per sottolineare in modo evidente al pubblico dei bambini le capacità semantiche e narrative del linguaggio musicale.