seguici su:

STASERA PAGO IO! – SANTA CROCE SULL’ARNO

RAGAZZI CHE SPETTACOLO!

inizio spettacoli ore 21.00

 

Stasera pago io! 7° edizione
staserapagoioSi rinnova l’appuntamento con “Stasera pago io!” un progetto che parla direttamente ai ragazzi. “Stasera pago io!” propone un modo diverso e innovativo di andare a teatro: il solo pubblico pagante sarà quello dei bambini, 5 euro, mentre gli adulti accompagnatori entreranno gratis purché muniti, ognuno, di un FANTASSEGNO (denaro virtuale che non comporta nessuna spesa).

Dove trovare i FANTASSEGNI?
Negli appuntamenti nei Centri Coop della zona, a scuola durante le animazioni in classe, oppure PUOI DISEGNARLO!

Quando e dove puoi trovarci nei centri commerciali?
table_orari

Quando e dove posso prendere i biglietti?
Per avere i biglietti bisogna presentarsi il mercoledì precedente lo spettacolo, presso la biglietteria del Teatro Verdi a Santa croce sull’Arno, dalle 16.30 alle 19.30. 
Solo il giorno della prevendita o la sera dello spettacolo se non saranno esauriti in prevendita è possibile avere i biglietti.

RICORDA CHE AVERE IL FANTASSEGNO È NECESSARIO, MA NON DÀ DIRITTO ALL’INGRESSO A TEATRO


boscoaddormentato

VENERDÌ 28 OTTOBRE – ORE 21.00

NEL BOSCO ADDORMENTATO

tecnica utilizzata: teatro d’attore
età consigliata: 3 – 10 anni
produzione Bottega degli Apocrifi

La fata Bianca appare nel sogno della Regina promettendole che avrà una figlia. Così nel castello iniziano i preparativi per la grande festa organizzata dalla fata Brutta e dalla fata Muta. La fata Brutta si occupa degli inviti, ma si dimentica di invitare proprio la fata Bianca che portando il suo dono alla bambina la maledirà con un incantesimo “quando la principessa compirà 16 anni si pungerà il dito con un ago da cucito e morirà”. La fata Brutta, disperata dell’errore commesso ottiene che la principessa non muoia, ma dorma per cento anni in attesa che l’amore la risvegli, perché di questo è sicura “l’amore vero esiste”. La due fate madrine custodiscono la principessa dentro al castello e il giorno del suo sedicesimo compleanno, quando il destino arriva puntuale all’appuntamento, la principessa non lo riconosce. Si punge e cade in un sonno profondo.
Tutti si addormentano insieme a lei, tranne la Fata Bianca che resta di fianco alla principessa a regalarle i sogni più belli, sogni che le sembrino più vivi della realtà, sogni che le facciano dimenticare di svegliarsi, finché da una terra lontana arriva un uomo nero come la notte, che per l’emozione non riesce a stare fermo e zitto. Non sappiamo se fosse un principe prima, di sicuro lo diventa quando la principessa si sveglia e corrisponde il suo amore.


untopoduetopi

VENERDÌ 4 NOVEMBRE – ORE 21.00

UN TOPO… DUE TOPI… TRE TOPI… UN TRENO PER HAMELIN

tecnica utilizzata: teatro d’attore e musiche dal vivo
età consigliata: 3 – 10 anni
produzione Accademia perduta

C’è un patto segreto tra il Signore dei topi e il Re della città di Hamelin. I topi sono ingordi di cibo e il Re di monete d’oro. Per questo è avvenuta la grande e terribile invasione. La città cade in rovina… la peste dilaga … La figlia del Re, ignara di tutto, supplica il padre di trovare una soluzione. Si affiggono bandi e giungono, come in una fiera, Imbonitori, Inventori, Ammazzaratti … ma tutto è inutile. Solo il suono del flauto fatato può riportare la speranza su Hamelin. Ma il magico Pifferaio, per catturare l’enorme Capo dei topi, ha bisogno dell’aiuto dei bambini. Sette di loro, come le sette note del suo flauto, potranno finalmente liberare la città per sempre.


cappuccettored

VENERDÌ 11 NOVEMBRE

CAPPUCCETTO RED

tecnica utilizzata: teatro d’attore
età consigliata: 3 – 10 anni
produzione Matuta Teatro

Nella nostra storia c’è una bambina, che tutti chiamano CappuccettoRed per il colore della sua mantella. Un giorno la madre la manda a far visita alla nonna e le raccomanda di non fermarsi per strada per nessuna ragione. Nel bosco inizia la sua avventura e, cammina cammina, Cappuccetto Red si dimentica dei consigli della mamma… C’è ancora qualcuno che non la conosce? La fiaba di Cappuccetto Rosso è la più nota, la più cara ai bambini, e anche quella che viene narrata in tanti modi e tante versioni. Noi abbiamo deciso di raccontarla giocando con la lingua inglese. I bambini avranno così la possibilità di seguire le avventure della protagonista scoprendo e imparando di volta in volta termini semplici della lingua inglese. Lo spettacolo è un piacevole e divertente pretesto per stimolare e accrescere l’interesse dei bambini per l’apprendimento di una nuova lingua.


magooz

VENERDÌ 18 NOVEMBRE

IL MAGO DI OZ

tecnica utilizzata: pupazzi e musica dal vivo
età consigliata: 3 – 10 anni
produzione Teatrino Dell’erba Matta

Trenta cubi colorati in scena. Da ogni cubo fuoriesce una parte della storia, questo principio nasce dall’idea di lavorare sui colori che nel racconto sono un elemento fondamentale: il grigio del Kansas, la strada gialla, la città verde smeraldo e così via. I protagonisti sono tutti alla ricerca di qualcosa di cui hanno bisogno, e solamente Oz li può accontentare: Dorothy vuole tornare a casa, l’omino di paglia ha bisogno di un cervello, l’uomo di latta desidera un cuore perché pensa di essere privo di sentimenti ed ancora un leone re della foresta è alla ricerca del coraggio. In sintesi tutti possono fare tutto perché già dentro di noi ci sono le risorse per poter realizzare i nostri sogni.